28/10/2007

Musical Sevend days with you

Venti ragazzi alle prese con la vita di tutti i giorni: i problemi, le gioie, le paure, il divertimento, la scuola e l’impegno. Venti ragazzi alle prese con le domande più profonde, in cerca di un perché vero, a confronto con la propria spiritualità. La trama del musical Seven days with you, diretto dall’artista Christine Joan della Jamit Music Production, si intreccia con la storia dei ragazzi protagonisti: un gruppo di amici, legati dalla frequentazione della parrocchia di San Giovanni Battista. Già presentato lo scorso 31 agosto con grande successo, Seven days with you torna al Centro Tarkosvkij di Rimini (Via Brandolino, 19) il prossimo 31 ottobre alle ore 10 per le scuole e alle 21.30, con replica il 1 novembre alla stessa ora, per coloro che vorranno vivere un momento di grande spettacolo e intensa gioia. Il tutto grazie alla volontà e “all’aiuto” del NoMI Club (Hotel Duomo), in via Giordano Bruno 28 a Rimini. Il musical è realizzato con l’aiuto degli animatori della parrocchia, di Don Alessandro Zavattini e dei colleghi della Joan, Farian e Jam (insieme formano il gruppo musicale Jamit), in collaborazione con il Centro Marvelli di Don Fausto Lanfranchi. La coreografia è di Isabella Mancino e l’arrangiamento musicale di Mappa. La forza dello show è quella data dalla grinta della musica giovane, con l’aggiunta di una caratteristica particolare che lo rende un prodotto unico e originale: si riferisce alla vita del riminese Beato Alberto Marvelli (interpretato da Farian). Nei “sette giorni” raccontati dallo spettacolo le storie dei giovani si intrecciano con alcuni avvenimenti accaduti proprio al Beato. E così i problemi del rapporto di coppia si alternano con quelli relativi alla guerra e al terrorismo, senza tralasciare la vita all’interno della scuola e tanti altri temi di attualità. Il tutto sullo sfondo della Rimini odierna. L’idea dello spettacolo è nata dagli animatori della comunità con l’intento di utilizzare la ricchezza comunicativa del canto e del ballo come metodo educativo all’interno dei gruppi di catechesi e di animazione. Come sperimentato più volte, il teatro e la musica tirano fuori il meglio delle persone: i timidi riescono a sbloccarsi e quelli un po’ più aggressivi trovano il modo di incanalare le loro energie in maniera costruttiva. Il tutto è diretto con competenza e attenzione da Christine Joan, trasferitasi da New York in riva all’Adriatico sette anni fa, per muoversi nel campo dell’arte a 360°. Christine, infatti, insieme a Farian e Jam, ha un gruppo di musica gospel e pop (i Jamit), ma è anche una produttrice (sua è la Jamit Music Production), una scrittrice e una regista. Con un grande amore per il mondo dei ragazzi che, come lei afferma, “vogliono trasmettere vitalità, creatività e voglia di fare”. “Senza azione c’è morte e non la vita. La vita è azione, la vita è movimento”, dice il testo di una delle canzoni. Chi meglio dei giovani ha la forza di agire, magari costruendo qualcosa di bello? La risposta è semplice: “Seven days with you”. Per info: 340 4739242 – www.jamitmusic.com Costo biglietto € 10,00

[ Torna alle news ]

           

CREATTIVA.info© 2005
Designed and engineered by Nexis