27/06/2007

Brodo di giuggiole - Rimini città della fiaba

Torna nel mese di luglio (4-15 luglio) “Brodo di giuggiole”, un’iniziativa dedicata ai più piccoli, che in questa terza edizione rende omaggio a James Matthew Barrie, autore dello straordinario Peter Pan. L’omaggio allo scrittore scozzese sarà inserito all’interno di un contesto più ampio, quello dell’isola che non c’è, della dimensione magica, spazio di sogni e desideri. Protagonista assoluto di questa terza edizione sarà dunque il cielo abitato da creature celesti, tra luna e stelle, e attraversato da figure alate… A creare “L’isola dei pensieri felici”, dove tutti potranno ritrovarsi (Peter Pan, Wendy, Campanellino…), sarà l’artista Georgia Galanti con un gioco/mostra in cui fantasia e realtà si incontreranno per dare vita ad un mondo altro in cui tutti i desideri diventano realtà… Sulla scia della collaborazione inaugurata lo scorso anno, un assolo sarà dedicato al maestro dei sogni Federico Fellini grazie allo spettacolo, di e con Mirco Gennari, “Il gran lunatico – Fellini spiegato ai bambini parte II”. Per la sezione laboratori, Georgia Galanti ne realizzerà di due tipologie all’interno della mostra: l’isola dei pensieri felici (5, 6, 12 e 13 luglio) e io e il mio papà (7 e 14 luglio a cui ci si dovrà iscrivere insieme al proprio papà). In questi incontri l’artista intende avvicinare il bambino all’esposizione permettendogli di vivere l’installazione in maniera totale: guardando, toccando, ascoltando, aggirandosi liberamente nello spazio. Lo sguardo del bambino diviene così consapevole, esprimendo le impressioni legate al proprio immaginario e legandole alla propria esperienza e al mondo circostante. Infine, grazie alla nuova collaborazione con il Parco Italia in Miniatura, il 9 e 10 luglio si potrà partecipare allo spettacolo-percorso L’ombra di Peter presso il Luna Park della scienza, per imparare a conoscere le stelle e fare insieme a Mago Merlino qualche esperimento di ottica…

[ Torna alle news ]

           

CREATTIVA.info© 2005
Designed and engineered by Nexis