23/06/2006

BRODO DI GIUGGIOLE - RIMINI CITTA' DELLA FIABA

Torna a Rimini, città della fiaba, “Brodo di giuggiole” nel mese dedicato ai bambini. Alla sua seconda edizione il festival rende omaggio ad Astrid Lindgren, autrice di Pippi Calzelunghe, di cui nel 2007 ricorrerà il centenario della nascita. La dedica alla scrittrice svedese sarà inserita all’interno di un contesto più ampio, quello della bugia. Qui, infatti, accanto alla bimba dalle trecce rosse troveranno spazio Pinocchio, Arlecchino, Ulisse, Gelsomino e… uno straordinario creatore di sogni. A creare l’inedito percorso visivo, “Pi… come Bugia”, sarà Sophie Fatus, artista parigina conosciuta dai più piccoli per le sue originalissime illustrazioni di fiabe. La kermesse della bugia avrà inizio mercoledì 5 luglio, con un’anteprima-spettacolo allestita in un vero e proprio “Cortile della bugia” (Biblioteca Gambalunga) dove i bugiardi più famosi della letteratura usciranno dai libri per incontrare i loro piccoli amici esibendosi in spettacoli di giocoleria, acrobatica, burattini e musica. Nelle serate del 7 e del 25 luglio al Museo della Città si svolgerà l’incontro-spettacolo in prima assoluta per Brodo di giuggiole: “Il Clown dei clown. Fellini spiegato ai bambini”. Sarà il clown Pizzico in persona, interpretato da Mirco Gennari, a condurre il fantastico gioco. Nei giorni del 14, 15 e 16 luglio tornano i laboratori e le serate di Brodo di giuggiole in cui i bambini potranno davvero entrare dentro i libri di fiabe, costruirli e sentirli raccontare di fantastiche storie. Ingresso libero.

[ Torna alle news ]

           

CREATTIVA.info© 2005
Designed and engineered by Nexis