21/09/2010

Campagna Postura Corretta 2010-2011- 1milione di leggii per gli studenti italiani

Campagna Postura corretta 2010/2011 Progetto visione sicura e prevenzione dentale La scuola è iniziata e 500 mila studenti italiani al rientro in classe hanno trovato sui loro banchi un alleato per la salute della colonna vertebrale, della vista e dei loro denti. La ‘famigerata’ prima campanella dell’anno scolastico è suonata in tutta Italia, e archiviate le vacanze estive è giunto il momento di “chinare la testa sui libri” per immergersi nello studio. Molte ore fermi in una posizione non corretta però, possono favorire l’insorgere di problemi, se non vere e proprie patologie, della colonna vertebrale, della vista e come sostengono molti specialisti, in maniera indiretta anche dei denti. Eppure un numero considerevole di disturbi può essere curato o meglio ancora evitato semplicemente facendo attenzione ai nostri comportamenti e correggendo abitudini sbagliate. Proprio da questo semplice presupposto prende vita la campagna Postura Corretta, promossa a livello nazionale ed europeo dall’Associazione PEAS e da Leggicomodo Education (divisione di Leggicomodo srl, azienda leader a livello mondiale nella produzione di supporti per la lettura) che ha come obiettivo, per l’anno scolastico 2010/2011, quello di fornire in maniera totalmente gratuita agli studenti e agli insegnanti delle scuole elementari, medie e superiori diffuse su tutto il territorio italiano, un leggio ergonomico al fine di diffondere la sana abitudine all’uso del piano inclinato, riducendo così i rischi per la salute derivati da posizioni non corrette. Ad oggi sono oltre 2000 le Direzioni Didattiche che hanno aderito alla campagna sottoscrivendo il modulo di richiesta pervenuto alle scuole nei mesi scorsi, per un totale di oltre un milione di leggii multifunzione. Ne sono stati consegnati già oltre 500mila, grazie alla sensibilità di circa 1000 professionisti tra medici dentisti, oculisti, fisioterapisti e optometristi che hanno riconosciuto la validità dell’iniziativa e hanno deciso di sostenerla sponsorizzando la fornitura dei dispositivi di prevenzione per le scuole del loro territorio che ne hanno fatto richiesta, fornendo inoltre la possibilità ai beneficiari del progetto di poter usufruire in maniera gratuita di un ulteriore servizio di prevenzione: una visita di dentale, o di controllo dell’efficienza visiva, posturale a seconda del patrocinatore locale dell’iniziativa. I promotori dell’iniziativa (Ass.PEAS e LeggiComodo) sostengono che entro la fine dell’anno scolastico saranno soddisfatte tutte le richieste di leggii pervenute, grazie all’ intervento di numerosi patrocinatori locali che giornalmente si stanno offrendo per sostenere l’iniziativa. Ma veniamo alle singole Regioni: sono oltre 40mila i leggii già consegnati in Lombardia, poco meno di 33.000 quelli recapitati in Puglia, 29.000 nel Lazio, oltre 18.000 quelli già distribuiti nelle Marche, poco più di 14.500 quelli già operativi in Emilia Romagna. Il progetto poi continuerà con l’obiettivo di promuovere in maniera più diffusa la salvaguardia della vista e della postura di studenti e insegnanti. Al pari delle aziende private, la legge italiana infatti chiede anche alle scuole di adeguarsi alle norme di sicurezza e salute sul luogo di lavoro, adottando quindi disposizioni e dispositivi in grado di ridurre i rischi prodotti dall’attività lavorativa e di studio. Inoltre è opinione diffusa anche in ambito scientifico, che una postura scorretta sia dannosa per la salute e che possa inficiare la crescita molto più del peso dei libri nello zainetto. Il dispositivo multifunzione (Porta-Book) è un supporto ergonomico brevettato stabile e regolabile per libri, documenti, computer portatili o tastiere. E’ dotato di elastico ferma-pagina per libri che tendono a chiudersi. E’ molto resistente: può inclinare anche grandi libri tipo enciclopedie, atlanti, ecc. E’ inclinabile in cinque posizioni, regolabile in base alle esigenze/altezza del bambino. Le piegature sono state testate fino a 10.000 volte. Chiuso occupa lo spazio di una semplice cartellina e può essere riposto insieme ai quaderni. E’ realizzato in polipropene atossico e riciclabile. E’ impermeabile e resistente. Brevetto internazionale con realizzazione “made in Italy”. Testo Unico 81/2008 a tutela lavoratori (e studenti);Allegato XXXIV comma d), ”il supporto per documenti deve essere stabile e regolabile e deve essere collocato in modo tale da ridurre al massimo i movimenti fastidiosi di testa e collo”. comma f “L’impiego prolungato dei computer portatili necessita della fornitura (…)di un idoneo supporto che consenta il corretto posizionamento dello schermo.” Per info: www.posturacorretta.it

[ Torna alle news ]

           

CREATTIVA.info© 2005
Designed and engineered by Nexis