21/08/2009

Sabato 22 agosto prosegue il Palio de lo Daino a Mondaino

Dopo il grande successo delle prime serate, quando come per magia si è potuta respirata l’atmosfera del XV secolo, sabato 22 agosto il delizioso borgo di Mondaino – sulle colline di Rimini – tornerà ancora una volta indietro nel tempo e precisamente nell’Anno Domini 1459, quando proprio a Mondaino si incontrarono Sigismondo Pandolfo Malatesta e Federico da Montefeltro per sancire un ambito accordo di pace. Per celebrare questo momento il “Palio de lo Daino” propone al pubblico una manifestazione davvero speciale grazie alla notevole accuratezza filologica e la cura di ogni particolare. E i visitatori hanno davvero premiato lo sforzo della Proloco, dell’Amministrazione comunale, delle contrade, le associazione e tutti i volontari che hanno contribuito all’organizzazione del Palio, affollando come sempre numerosi i suggestivi scorci del borgo. Tornando al ricco programma, una delle protagoniste della giornata del sabato è la “Disfida de li balestrari” della Compagnia San Michele di Mondaino (in programma alle 21.45 in Piazza Maggiore). Una bellissima competizione di “balestra manesca” che in passato ha visto vincitori per ben due volte (2006 e 2008) Fabrizio Ciotti, in arte “Bartolo”, mentre nel 2007 si è aggiudicato il titolo Franco Merli. Tutta da giocare la competizione di quest’anno, che decreterà il nuovo campione. Tante inoltre le novità del Palio di quest’anno, a partire dagli gli armati a guardia della torre portaia dell'Associazione storica Città del Grifo di Arzignano (Vi) che sapranno ricreare scene di vita e spiegare agli intervenuti il funzionamento delle varie armi e l'attività della guardia al tempo dei Malatesta. E poi ancora, il “Processo alle streghe” che dopo essere state inseguite e torturate, verranno sottoposte al tribunale dell'inquisizione. Al verdetto seguirà la condanna a morte e la sepoltura ad opera della Confraternita della Buona Morte. Anche nell’area riservata a Li medici per la cura de li malati, oramai divenuto un classico della ricostruzione mondainese, si rappresenteranno nuovi metodi. I medici presenti daranno informazioni sui metodi contraccettivi dell'epoca, passando per rimedi esoterici del tutto infondati e inutili, che spesso si rivelavano delle vere e proprie torture per le donne, a soluzioni meccaniche più sensate ed efficaci… Sempre incantevole il Corteo de lo castello de Mondaino, con nobili, milizia, musici e popolo che rendono onore a Sigismondo Malatesta. Tornano inoltre in Piazza Maggiore i trampoli del “Teatro del ramino”, con il suggestivo spettacolo “Virtus et luxuria”. E poi ancora, da non perdere il “Cacciar co li falconi et li levrieri”, falconiere Gianluca Barone di Siena. Particolarmente impressionante “L’addestramento de la milizia de lo castello. Pugnale et Spada de Arimino et Città de lo Grifo de Arzignano”: le associazioni, entrambe membri del C.E.R.S. (Consorzio Europeo Rievocazioni Storiche), faranno rivivere contesti di vita quotidiana, civile e militare, di "compagnie di ventura" italiane virtualmente attive nella seconda metà del XV secolo. Non mancheranno li giullari (Stefano Corrina e Sandro Carpini), Messer meraviglia funambolo (Andrea Loreni), lo giullar cortese (Gianluca Foresi) e il maestro di cerimonia (Lorenzo Favaro). Di grande impatto le danze rinascimentali, a cura dell’Associazione Fermento Etnico di Rimini. Per grandi e piccini il “Baule de li racconti” dei Guittisenzarteneparte, e “Fagiolino et lo zampino de lo diavolo”, di Li burattini de la commedia de l'arte di Modena”. Viviana De Marco canterà la bella storia di “Giuliano et Diamante”, i due sfortunati amanti di Mondaino. Ben quattro compagnie di musici (Laus Veris di Assisi; Ballata Bellica di Villanova di Camposampiero; Chairivari Ensamble di Rimini; Errabundi di Ascoli Piceno) e un coro (Città di Gradara) animeranno le vie del castello nelle 4 serate di festa con l'obbiettivo di rallegrar e far danzar “homini et donne tucte”. Il cibo giusto et salutare de l’anima e de lo corpo sarà servito nei diversi punti ristoro assolutamente a tema.

[ Torna alle news ]

           

CREATTIVA.info© 2005
Designed and engineered by Nexis