18/06/2009

Si alza il sipario sulla Notte delle Streghe di San Giovanni in M.

Temute, ammirate, allontanate e ricercate… Anche quest’anno a San Giovanni in Marignano tornano le streghe! Alle 21 di venerdì 19 giugno si alza infatti il sipario sull’edizione 2009 della Notte delle Streghe. Edizione quanto mai ricca di avvenimenti, spettacoli, cultura e novità. I punti fermi sono il “Mercatino magico e i negozi incantati”, e poi gli immancabili stand gastronomici, i ristoranti e i punti di ristoro con proposte di menu a base delle erbe di San Giovanni. Per quel che riguarda l’animazione e gli spettacoli invece (dalle 21 alle 24), al Largo fosso del pallone si potranno ammirare i Giochi Stregati a cura de I Dolciniani: animazioni per bambini e ragazzi curate da una compagnia medievale. Alcuni tra i giochi proposti: Tiro alla Strega, Palio della Strega, Alla Faccia della Strega, La corsa delle Streghe. Poi, Spettacolo dei Burattini Giganti a cura di Un Mondo di Avventure: una rappresentazione per bambini in cui la storia prenderà vita sotto i loro occhi. Al giardino del Teatro Massari si animerà invece Il Giardino dei Vizi a cura del Teatro dei Cinquequattrini. Un villaggio dei 7 vizi capitali dove ci si lascerà tentare dai più comuni peccati... Nella Piazzetta Artemisia i più romantici troveranno I Riti dell’Amore a cura di Claudia Faciani dell’associazione Le Tarot. E’ il recupero dei più antichi riti legati alla tradizione popolare, la quale sosteneva che nel periodo del solstizio gli incontri amorosi e i fidanzamenti fossero favoriti. Nello splendido Palazzo Corbucci ad attendere il pubblico sarà VI Senso: percorsi dedicati all’inconscio e… a cura del Teatro dei Cinquequattrini. Si tratta di uno spettacolo itinerante attraverso i sensi e la paura, in un percorso labirintico all’interno del Palazzo. Il percorso dura pochi minuti ed è per 1-2 persone al massimo. I più curiosi non si perderanno la mostra “La strega di Endor” a cura dell’Istituto Graf. Un’esposizione di opere d’arte incisoria dei secoli XVII – XIX dedicate all’incontro tra il re Saul e la Strega di Endor, narrata nel Libro di Samuele che testimonia l’ampia diffusione avuta dall’evocazione degli spiriti anche in Romagna. Tra gli artisti spiccano Salvator Rosa, Bernard Picard, Benjamin West e Gustave Dorè. E ancora: in via XX Settembre si alterneranno momenti di alchimia, streghe, incanti e magiche animazioni; in Piazza Silvagni “La casa del Falconiere” a cura di Un Mondo di Avventure e, nell’Alveo del Ventena, dalle ore 21.30, fuoco, musiche ed atmosfere stregate. Ovvero, effetti pirici a cura di Fire Float e Silmarilfire. Dal 19 al 21 giugno all’ARENA GIOVANI (zona ex Macello) si svolgerà il Concorso Artemisia Performance a cura dell’Associazione Alternoteca. La centrale Piazza Silvagni ospiterà inoltre alle 21.00 il Rogo a cura di Teatro Agricolo. Uno spettacolo popolare che narra il rogo di una strega, Artemisia, secondo i canoni della commedia dell’arte. Seguirà L’Alchimista a cura della Cooperativa Culturale Jesina: la storia di un principe che deve sconfiggere le streghe con l’ausilio di colori, pozioni, battaglie con draghi.. Nell’Arena, alle 22.00 si potrà assistere a La profezia di Nostradamus a cura di Spettacoli a Tuttotondo. Nostradamus vedendo le brutture del mondo futuro (cioè quello attuale), ricerca 4 eventi storici che potrebbero far cambiare il mondo in positivo, affidando questa missione a un Crociato, a San Francesco, a Leonardo da Vinci e a Marco Polo.. Alle 21.00 il Teatro Massari proporrà Astrologia: l’energia del cosmo in noi, segni e pianeti a cura di Rosanna Bianchini. Le immagini delle stelle: l’astrologia nell’arte a cura del dottore in scienze dei beni culturali Stefano Montironi.

[ Torna alle news ]

           

CREATTIVA.info© 2005
Designed and engineered by Nexis