28/03/2006

Brodo di giuggiole - Rimini città della fiaba

“Brodo di giuggiole. Rimini città della fiaba” omaggio ad Astrid Lindgren II edizione, 7 – 30 luglio 2006 Pippi Calzelunghe, Pi… come bugia! Il 14, 15 e 16 luglio torna “Brodo di giuggiole”, tre giorni interamente dedicati ai bambini, in cui Rimini diventa città della fiaba, ospitando scrittori, illustratori, esperti e giornalisti che si occupano di cultura dell’infanzia. Il Museo della Città, con il suo giardino, le aule didattiche e gli spazi espositivi, così come le vie antiche di Rimini, ospiteranno laboratori di illustrazione tenuti dai beniamini dei più piccoli, serate spettacolo con i personaggi più amati dai bambini, rappresentazioni teatrali, incontri per i genitori sul tema della “bugia” affrontato da diversi punti di vista. Alla sua seconda edizione il festival renderà omaggio ad Astrid Lindgren, autrice di Pippi Calzelunghe, di cui nel 2007 ricorrerà il centenario della nascita. L’omaggio alla scrittrice svedese sarà inserito all’interno di un contesto più ampio, quello della bugia, dove accanto alla bimba dalle trecce rosse troveranno spazio Pinocchio, Arlecchino, Ulisse e Gelsomino e un creatore di sogni… Dopo la sirenetta di Anna Laura Cantone, è ora la volta di Sophie Fatus, artista parigina da anni attiva a Firenze, dove vive. Conosciuta e apprezzata a livello internazionale. Scelta per la qualità della sua arte, comunicativa nei confronti dei bambini. Sarà lei ad allestire la mostra, con percorso animato, di lavori creati appositamente per Brodo di giuggiole al Museo della Città. L’esposizione rimarrà aperta, con ingresso gratuito, per tre settimane durante il mese di luglio (7 – 30 luglio 2006). Inaugurazione venerdì 7 luglio con spettacolo, buffet goloso e gadget in omaggio. Madrine dei laboratori saranno invece Sophie Fatus e Arianna Papini insieme alle matite emergenti riminesi Sara Carlini e Georgia Galanti (scatole d’autore per il cioccolataio Giraudi). Per la sezione incontri sono previsti interventi di Pino Boero su Rodari e il suo Gelsomino nel paese dei bugiardi, Lia Levi con “La portinaia Apollonia” e “Fontane e bugie”, Chiara Carminati con lo spettacolo “Parole matte e piccole bugie”. Ma sarà la sera che avrà inizio il grande circo della bugia, in una vera e propria “via della bugia” dove i bugiardi più famosi della letteratura usciranno dai libri per incontrare i loro piccoli amici. Pippi, Pinocchio con il gatto e la volpe, Arlecchino, Ulisse e Gelsomino si esibiranno in spettacoli di giocoleria, acrobatica, danza e musica incantando i bambini con il fantastico racconto delle loro bugie… Un creatore di sogni e di fantastiche bugie infine farà la sua comparsa al festival: Federico Fellini. In collaborazione con la Fondazione Federico Fellini, infatti, queste giornate saranno l’occasione per raccontare ai più piccoli la storia affascinante e avventurosa del grande maestro, che così si definiva nel film intervista curato da Delvaux: “Se ripenso alla mia infanzia, quali sono le cose che vedo, le prime immagini che mi vengono alla mente, alla memoria? Vedo un ragazzino, giudicandolo oggi, abbastanza antipatico nel suo modo di essere istrione, di essere bugiardo, di fingere, di atteggiarsi.” “Brodo di giuggiole – Rimini città della fiaba” è realizzato da Creattiva, a cura di Silvia Paccassoni Tel. 0541 709792 – Fax 0541 708015 – E-mail: creattiva@creattiva.info – www.creattiva.info

[ Torna alle news ]

           

CREATTIVA.info© 2005
Designed and engineered by Nexis