19/06/2008

Antico/Presente Festival del mondo antico - il bilancio

La IV edizione di Antico/Presente nella versione di Festival del Mondo Antico chiude con un bilancio positivo, sia in termini di pubblico che di gradimento degli appuntamenti in programma. In aumento il numero di spettatori, stimato intorno alle 11.000 presenze, suddivise tra convegni, laboratori, mostre, seminari, etc. Circa 2500 persone in più della scorsa edizione hanno dunque partecipato alle diverse iniziative del Festival. Un dato significativo da sottolineare, inoltre, è senza dubbio quello dell’aumento di pubblico proveniente da fuori Rimini. In particolare tra gli appassionati di queste tematiche si è ormai creato un costante passaparola che conduce a Rimini gli “addetti ai lavori” e non solo. Molto apprezzati e seguiti dal pubblico, sempre attento e numeroso, tutti gli appuntamenti. Affollata la serata conclusiva in Piazza Cavour quando per ascoltare Alberto Angela molte persone hanno gremito anche le gradinate della piazza. Tutto esaurito sabato sera per la ricostruzione del Processo “L’odore della morte”, a cura di CNA.COM. La Domus “del chirurgo” è stata sicuramente un grande fattore di attrazione per i visitatori, tanto che sono stati frequentatissimi anche gli appuntamenti proposti in tarda serata nella sezione “Congedi di mezzanotte”, realizzati a cura dell’Associazione Assalti al cuore. Tantissimi i bambini coinvolti (oltre 350), senza contare poi l’esubero di domande riscontrato in alcuni laboratori, tutti graditi dal “giovane” pubblico. Dati rincuoranti anche dal web: se si fa una ricerca su Google impostando “festival del mondo antico Rimini” si possono trovare 759.000 risultati utili. Notevole inoltre l’interesse dei media. Oltre alla stampa locale infatti, che ha seguito con grande attenzione il programma del Festival, anche a livello nazionale sono stati numerosi i riscontri ottenuti. In tutto si sono raccolti circa 75 articoli provenienti dalla “carta stampata” a cui vanno aggiunte la radio, la TV e il Web. Solo per fare alcuni nomi, hanno seguito il Festival il TG 3 Regionale e Sat2000, i programmi radiofonici “Fahrenheit” di Radio Rai 3 e “Il riposo del guerriero” di Radio 24. Grande soddisfazione ha portato la pubblicazione del programma dedicato ai ragazzi su Topolino, così come le uscite su Tuttoturismo, Art & Dossier, Archeo, Archeologia Viva, la rivista Qui Touring del Touring Club, Domenica del Sole 24 Ore, Il Domenicale de Il Giornale, Tuttolibri de La Stampa, le pagine nazionali di La Repubblica, L’Avvenire, L’Unità. Inoltre sono state richieste informazioni ai fini della pubblicazione anche dalla giornalista Mara Zatti della rivista Adesso, un mensile in lingua italiana con sede a Monaco di Baviera, mentre la studiosa, giornalista e scrittrice inglese Bettany Hughes, tra i relatori del Festival, ha mostrato grande interesse per la kermesse, promettendo un articolo sul Times. Non trascurabile la rassegna on-line: articoli sul Festival sono stati inseriti in siti quali Ansa, Archeogate, Archeologia viva, Archeologia in rete, In Italia online e tanti altri portali.

[ Torna alle news ]

           

CREATTIVA.info© 2005
Designed and engineered by Nexis